Uomo trovato morto folgorato a Basiano. Si ipotizza furto di rame

I Carabinieri lo hanno trovato folgorato in una cabina elettrica con indosso guanti di gomma e attrezzi da lavoro

Il volto riverso a terra, indosso un paio di guanti in gomma e accanto a lui una torcia.

E’ stato trovato così il cadavere folgorato di Claudio Pennati, 51enne residente a Basiano, dalle forze dell’ordine la notte di mercoledì 11 settembre all’interno di una cabina elettrica.

I militari della stazione di Vaprio d’Adda erano intervenuti in seguito a una segnalazione dell’azienda Enel per un guasto alla rete elettrica ma appena arrivati sul luogo hanno trovato il corpo.

L’uomo era un imprenditore operante nel settore edile e l’ipotesi al vaglio degli inquirenti presume che la sua presenza nella cabina fosse volontaria come suggeriscono i numerosi attrezzi da lavoro ritrovati.

Le indagini sono in corso ma tutto per gli inquirenti fa pensare che l’uomo prima di essere sorpreso da una sorte sfortunata si fosse introdotto nella cabina per rubare del rame.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Fermato mentre guidava sulla Milano-Meda, arrestato spacciatore a Bovisio Masciago

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

Torna su
MonzaToday è in caricamento