Tragica scoperta nella centrale idroelettrica a Cornate: trovato il cadavere di una donna

Ai carabinieri, che indagano, non risulterebbero denunce di scomparsa compatibili col caso

I vigili del fuoco al lavoro

Una donna morta all'interno della Centrale idroelettrica 'Esterle' a Cornate D'Adda (Mb). La tragica scoperta è avvenuta sabato pomeriggio.

Il cadavere è stato recuperato dai carabinieri e dai vigili del fuoco all'interno di un contenitore dove vengono convogliati i detriti che si depositano sulle griglie di contenimento delle acque del fiume Adda.

La donna, che potrebbe aver avuto tra i 60 e i 70 anni, non è stata ancora identificata. È plausibile che il suo corpo sia arrivato all'interno della centrale trasportato dall'acqua.

Al momento ai carabinieri di Vimercate (Monza), che indagano sulla vicenda, non risulterebbero denunce di scomparsa compatibili con la donna deceduta, né sul cadavere ci sarebbero segni evidenti di violenza. Sarà effettuata l'autopsia.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Mankai, il superfood che vuole sostituire la carne

I più letti della settimana

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Lite in piazza davanti a dieci persone, arrivano i carabinieri: arrestati due fratelli

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento