In coda al passaggio a livello, camion resta bloccato tra le sbarre: circolazione dei treni bloccata

E' accaduto nel pomeriggio di giovedì 5 settembre. Il treno regionale 5154 ha accumulato 65 minuti di ritardo

Il camion rimasto bloccato al passaggio a livello

Ritardi di oltre un'ora e circolazione ferroviaria in tilt giovedì pomeriggio in Brianza per un camion rimasto incastrato tra le sbarre del passaggio a livello. A Besana Brianza, intorno alle 17.15, all'altezza dell'attraversamento ferroviario di via Kennedy, un autocarro condotto da un uomo di Seregno di 35 anni è rimasto fermo tra le barriere. 

Il mezzo, secondo quanto ricostruito, era incolonnato nel traffico quando, al momento dell'attivazione dei dispositivi di sicurezza per il prossimo passaggio del treno, ha toccato le sbarre toccandole e ne ha provocato il blocco, incastrandosi. 

A seguito dell'incidente il treno regionale 5154 partito dalla stazione di Milano Porta Garibaldi e diretto a Lecco è rimasto fermo in stazione e ha provocato la momentanea interruzione della linea facendo accumulare al convoglio oltre un'ora di ritardo. La circolazione è ripresa regolarmente alle 18.20. Sul posto, per rilevare il sinistro, è intervenuta la polizia locale di Besana Brianza con l'ausilio dei carabinieri della stazione cittadina e del Nucleo Radiomobile della compagnia di Seregno. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

Torna su
MonzaToday è in caricamento