Carate, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

È successo nella serata di mercoledì 10 luglio, sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco

Era morto da molti giorni in casa, ma nessuno se ne era accorto. Un uomo di 57 anni mercoledì sera è stato trovato senza vita nel suo appartamento al sesto piano del cosiddetto “K2” in via Donizetti. A segnalare il fatto sono stati i vicini, preoccupati per il cattivo odore che giungeva dalle finestre.

L’allarme è scattato, attorno alle 20. Sono intervenuti i vigili del fuoco, il 118 di Monza e carabinieri di Seregno. L’uomo, che viveva solo dopo la recente scomparsa della madre, era morto ormai da alcuni giorni, come ha stabilito l’accertamento medico effettuato sulla salma.

Il suo corpo in avanzato stato di decomposizione non presentava ferite. L’ipotesi più accreditata è che il cinquantasettenne sia morto per un malore. I soccorritori lo hanno trovato riverso a terra, in casa il condizionatore ancora in funzione per il grande caldo dei giorni scorsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento