Carate, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

È successo nella serata di mercoledì 10 luglio, sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco

Era morto da molti giorni in casa, ma nessuno se ne era accorto. Un uomo di 57 anni mercoledì sera è stato trovato senza vita nel suo appartamento al sesto piano del cosiddetto “K2” in via Donizetti. A segnalare il fatto sono stati i vicini, preoccupati per il cattivo odore che giungeva dalle finestre.

L’allarme è scattato, attorno alle 20. Sono intervenuti i vigili del fuoco, il 118 di Monza e carabinieri di Seregno. L’uomo, che viveva solo dopo la recente scomparsa della madre, era morto ormai da alcuni giorni, come ha stabilito l’accertamento medico effettuato sulla salma.

Il suo corpo in avanzato stato di decomposizione non presentava ferite. L’ipotesi più accreditata è che il cinquantasettenne sia morto per un malore. I soccorritori lo hanno trovato riverso a terra, in casa il condizionatore ancora in funzione per il grande caldo dei giorni scorsi.

Potrebbe interessarti

  • Pulizie casalinghe: come va trattato il legno

  • Cosa sono i poke bowl e dove mangiarli a Monza e provincia

  • Perché le zanzare pungono determinate persone?

  • Carne equina: tutte le proprietà e dove acquistarla a Monza e provincia

I più letti della settimana

  • La Lampre cerca dipendenti e assume: ecco tutte le posizioni aperte in azienda

  • Auto avvolte e devastate dalle fiamme nel parcheggio del supermercato: pompieri al lavoro

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Incidente a Monza, schianto tra una gazzella dei carabinieri e una Panda: quattro feriti

  • Incendio nel cuore della notte a Monza, evacuato un palazzo di sei piani: un intossicato

  • Carate, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

Torna su
MonzaToday è in caricamento