Arrestato e poi rimesso in libertà scatena il panico in casa della ex

E' entrato a gran velocità nel cortile dell'abitazione scagliandosi con la sua auto sulle vetture parcheggiate: per lui le accuse sono di lesioni, danneggiamento, minacce, violazione di domicilio e stalking

I danni provocato dalla furia dell'uomo

Doppio arresto in meno di 24 ore e scene che non verranno dimenticate tanto presto.

A Carugate venerdì sera un 35enne residente a Bernareggio, operaio con precedenti, ha scatenato il panico in un condominio di via Cascina Graziosa dove abita la ex fidanzata e i familiari di lei.

La furia distruttiva dell'uomo si è consumata venerdì sera dopo l'arresto la sera precedente per stalking e resistenza a pubblico ufficiale in seguito all'appostamento nei pressi dell'abitazione della 27enne, sua ex fidanzata.

Venerdì mattina dopo l'udienza il 35enne era stato rimesso in libertà ma dopo qualche ora è tornato all'attacco ancora più violento di prima. A forte velocità si è introdotto nel cortile dell'abitazione di via Cascina Graziosa e qui con la sua Citroen è andato a scontrarsi contro tutte le auto parcheggiate appartenenti ai familiari della ragazza.

Per provare a porre fine al disastro che l'uomo stava compiendo quattro persone sono scese in strada ed è scattata la rissa con il 35enne che ha aggredito violentemente tutti i membri della famiglia della ex compagna. Uno di questi ha riportato ferite gravi con una prognosi per contusioni multiple di cinque giorni, refertata dopo il ricovero in ospedale. 

A riportare la situazione alla normalità è stato solo l'intervento dei carabinieri che hanno fermato e arrestato l'operaio. Ingenti i danni alle auto danneggiate. Le accuse con cui sono scattate le manette per il 35enne sono lesioni, danneggiamento, stalking, violazione di domicilio. 

In passato la ragazza aveva già presentato una denuncia per stalking poi spontaneamente ritirata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento