Schiacciato da una pressa nell'azienda agricola, Giancluca muore a 38 anni

E' Gianluca Giovinazzi, residente a Casatenovo

Immagine di repertorio

E' Gianluca Giovinazzi, 38 anni, residente a Casatenovo, la vittima del tragico incidente sul lavoro avvenuto venerdì mattina nel comune lecchese alle porte della Brianza.

I soccorsi sono intervenuti all'alba del 13 settembre in via Madonnina all'interno di un'azienda agricola, la Bri.Con, che si occupa di allevamento di animali dove il 38enne sarebbe rimasto schiacciato sotto una pressa utilizzata per la compattatura della pelle dei conigli.

Sul posto sono intervenuti un'ambulanza e l'elisoccorso del 118 in codice rosso. Inutili i tentativi di salvare la vita all'uomo che è morto sul colpo. Insieme ai sanitari del 118, inviati dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, sono giunti in via Madonnina anche i tecnici dell'Ats e i carabinieri che ora sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Muggiò, controlli in un locale: maxi multa al bar e auto in divieto di sosta

  • Il gelato più buono ha il sapore di Monza: l'Albero ancora nella classifica del Gambero Rosso

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

  • L'Esselunga di via Buonarroti cresce: per il comune un milione e un parcheggio al Brianteo

Torna su
MonzaToday è in caricamento