Schiacciato da una pressa nell'azienda agricola, Giancluca muore a 38 anni

E' Gianluca Giovinazzi, residente a Casatenovo

Immagine di repertorio

E' Gianluca Giovinazzi, 38 anni, residente a Casatenovo, la vittima del tragico incidente sul lavoro avvenuto venerdì mattina nel comune lecchese alle porte della Brianza.

I soccorsi sono intervenuti all'alba del 13 settembre in via Madonnina all'interno di un'azienda agricola, la Bri.Con, che si occupa di allevamento di animali dove il 38enne sarebbe rimasto schiacciato sotto una pressa utilizzata per la compattatura della pelle dei conigli.

Sul posto sono intervenuti un'ambulanza e l'elisoccorso del 118 in codice rosso. Inutili i tentativi di salvare la vita all'uomo che è morto sul colpo. Insieme ai sanitari del 118, inviati dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, sono giunti in via Madonnina anche i tecnici dell'Ats e i carabinieri che ora sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Sequestrata una villa da 800mila euro a Correzzana dalla Guardia di Finanza

Torna su
MonzaToday è in caricamento