Il caso della nuova caserma dei pompieri: pronta ma inutilizzata

O forse inutilizzabile, visto il probabile smantellamento delle Province in atto con il decreto Delrio al vaglio del Senato

La caserma è in via Cavallotti a Monza

Il via libera per la costruzione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Monza e Brianza era arivato da Roma nel 2004.

5 milioni di euro il costo dell’opera e anni di lavoro che rischiano di non venir sfruttati perché, con il decreto che tenta di abolire le Province al vaglio del Senato, con il via libera della Camera già ottenuto, sulla caserma si potrebbe abbattere la scure dei tagli.

A lanciare l’allarme e a gridare allo spreco per l’inutilizzo di un edificio di quattro piani efficiente, all’avanguardia e dotato di servizi e telecamere è stata l’Unione sindacale dei pompieri.

Dalla segreteria provinciale al Corriere della Sera Fabio Magliocco ha dichiarato “L’edificio è pronto.

Fra settembre e ottobre hanno consegnato le chiavi ed Enel ha fatto gli allacciamenti, ma arrivati a questo punto non sappiamo più che farcene”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’è anche chi non la pensa così: il prefetto di Monza, Giovanna Villasi, invita a non arrendersi prima del tempo perché che la Provincia di Monza e Brianza venga smantellata nel giro di poco tempo non è una certezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Monza, città "silenziosa e deserta" nelle immagini riprese dal drone

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Monza e in Lombardia: le prime previsioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento