L'agenzia viaggi chiude all'improvviso e i clienti non possono più partire: il caso

A Lentate sul Seveso una delle quattro agenzie Mondo Vacanze che hanno improvvisamente chiuso i battenti

Immagine di repertorio

Amara sorpresa per chi aveva tanto aspettato e sognato le vacanze e alla fine le aveva prenotate in una delle quattro agenzie lombarde di Mondo Vacanze. Nelle sedi di Varese, Lentate sul Seveso e Lecco infatti è comparso un cartello che annuncia la chiusura dell'attività per "mancanza di disponibilità finanziaria" e invita i clienti a rivolgersi al fondo di garanzia per eventuali rimborsi. Una chiusura inaspettata che ha lasciato attoniti i tanti clienti che avevano già prenotato vacanze e viaggi di nozze e versato caparre, aspettando solo il momento di ritirare i biglietti e partire.  

Sono già una dozzina le denunce presentate ai carabinieri di Somma Lombardo per appropriazione indebita. Oltre alle due sedi di Varese, a chiudere i battenti sono stati anche i punti vendita di Lecco e quello brianzolo lungo la strada statale dei Giovi, a Lentate sul Seveso. 

"Io, Gigi De Patto, non ho beffato nessuno" - spiega in una nota stampa a MonzaToday l'amministratore delegato di Mondo Vacanze - "Siamo stati messi in ginocchio da un forte insolvenza finanziaria. Abbiamo dovuto prendere la decisione di chiudere le agenzie e dichiarare stato di insolvenza secondo art. 21 codice del turismo garanzie del turista per tutelare i clienti che hanno prenotato da noi. Attivando il nostro fondo di garanzia che rimborserà in toto tutti i clienti che non hanno potuto usufruire del viaggio da noi prenotato con partenze fino a fine settembre"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mentre per le partenze dal primo ottobre in poi il fondo, se è nei tempi previsti, dovrebbe saldare direttamente i tour operator per far partire i clienti. Stiamo avvisando tutti i clienti per dargli assistenza su come usufruire del fondo. Su tutte le vetrine delle mie agenzie c'è esposto il mio numero di telefono per ricevere tutte le informazioni necessarie. Nessuno è scappato e nessuno ha beffato i clienti. Siamo rimasti senza lavoro in 13 persone dall'oggi al domani. Siamo in 4 a lavorare per avvisare tutti i clienti, dandogli tutta l'assistenza possibile e necessaria per la procedura di rimborso". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento