Un parcheggio coperto per 200 biciclette: anche a Lissone una ciclostazione

Ad aprile partirà il cantiere che consegnerà l'opera alla città in estate. Il progetto

Il progetto della ciclofficina a Lissone

Un parcheggio per le biciclette con duecento posti al coperto e due laboratori che si occuperanno di piccole riparazioni e sostituzioni. Lissone punta sulla mobilità dolce e il progetto della ciclostazione è pronto per essere realizzato.

La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo: il parcheggio coperto delle biciclette sarà realizzato nell’area antistante il parcheggio della stazione Lissone-Muggiò, nei pressi di via Guidoni. Il costo complessivo dell’opera, stimato in 150.000 euro, è interamente coperto da oneri introitati da precedente lottizzazione che l’Amministrazione ha destinato a quest'opera. Entro i primi giorni di febbraio sarà pubblicata la gara d’appalto che, entro la metà di marzo, consentirà di individuare l’operatore a cui affidare la cantierizzazione. All’aggiudicazione dei lavori farà seguito l’avvio vero e proprio degli interventi richiesti.

Entro il mese di luglio la città potrà così inaugurare la ciclostazione. Il progetto prevede la costruzione di una struttura di 200 metri quadrati predisposta per la custodia delle biciclette dei pendolari. Dalla velostazione si potrà comodamente raggiungere lo scalo ferroviario attraverso un passaggio protetto che porterà al Binario 1, circondato da due aree verdi che verranno create contestualmente alla realizzazione dell’opera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con l’approvazione del progetto relativo alla Ciclostazione, avviamo l’iter che porterà alla realizzazione di un’opera di fondamentale importanza per tutti i pendolari lissonesi – sottolinea il sindaco Concettina Monguzzi – vogliamo mettere a disposizione della città uno spazio sicuro, riparato, bello e fruibile in cui lasciare la propria bicicletta, al cui interno trovare anche quei servizi essenziali come riparazioni e sostituzione di accessori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • "Mi hanno rubato tutto" e sui social scatta la gara di solidarietà per aiutare artigiana

  • Incidente in tangenziale Nord, tamponamento a catena: traffico e code fino a 8 chilometri

Torna su
MonzaToday è in caricamento