homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Orrore a Lentate, scoperto cimitero abusivo di cani e gatti

Denunciato un residente in città, ex allevatore di pastori tedeschi. La polizia provinciale allertata da cittadini che non ne potevano più dell'odore nauseabondo proveniente dall'area, sotto sequestro

Via per Carimate, a Lentate sul Seveso

LENTATE SUL SEVESO – Un vero e proprio cimitero di cani e gatti. Lo hanno scoperto stamattina gli agenti della polizia provinciale di Monza e Brianza in via per Carimate, a Lentate sul Seveso. Denunciato per maltrattamento di animali e deposito di rifiuti pericolosi un 44enne di Lentate sul Seveso.

Ex allevatore con grossi problemi economici, l’uomo era stato costretto a chiudere la sua attività, un tempo fiorente. In crisi di liquidità, non aveva neppure più i soldi per dare da mangiare agli animali rimasti in quello che era stato un rinomato centro di allevamento di animali.

Agghiacciante la scoperta degli agenti della polizia provinciale. Ammonticchiati sul terreno, oppure nelle gabbie, o addirittura nei locali della sua casa, c’erano i corpi di 15 cani e sei gatti. I resti degli animali erano in decomposizione ed emanavano un odore nauseabondo. Proprio i miasmi hanno attirato l’attenzione dei vicini, che hanno avvisato la polizia provinciale.

L’ex allevatore, in lacrime, si è giustificato sostenendo che non aveva più il denaro neppure per comprare da mangiare. Spaventose le condizioni igieniche nelle quali viveva nella sua casa, in totale solitudine, come un eremita.

Ora l’Asl ha disposto un’ispezione completa sugli interi 15mila metri quadrati della tenuta. Non è escluso che possano essere ritrovati i corpi di altri animali, sepolti in fosse comuni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di il musetto
    il musetto

    ....ma è semplicemente VERGOGNOSO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  MA QUESTO TIPO  RIESCE A GUARDARSI ALLO SPECCHIO  ??????????? SINCERAMENTE NON SAPEVO CI FOSSE UN ALLEVAMENTO DI PASTORI TEDESCHI A LENTATE......ero a conoscenza di una " pensione per animali"  abbastanza "strana" ...parliamo della stessa struttura ????

    • Avatar anonimo di taty
      taty

      che schifooooooooooo!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La Protezione Civile di Monza nei luoghi colpiti dal sisma

  • Cronaca

    Ex marito geloso spara un colpo di fucile sotto casa della ex compagna: "Ti uccido"

  • Cronaca

    Rapina in banca a Cavenago: armati di taglierino fuggono con 80mila euro

  • Cronaca

    Diego e Sook erano ad Amatrice per la sagra della Amatriciana: morti sotto le macerie

I più letti della settimana

  • Terremoto, una vittima brianzola: Diego era ad Amatrice in vacanza

  • Incidente nel tunnel della Valassina a Monza: schianto tra un'auto e un mezzo pesante

  • Esce a passeggio nei boschi e trova un ordigno: artificieri al Parco delle Groane

  • Lite tra cani: barboncino sbranato da due pitbull sotto gli occhi della padrona

  • Contro i furti di biciclette a Monza parte l'esperimento della punzonatura

  • Atti osceni sul treno davanti a una ragazza, denunciato un quarantenne a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento