Seregno, "bliz" degli animalisti davanti al circo

Alcuni militanti di "Cento per cento animalisti" hanno "presidiato" l'ingresso del circo che staziona in questi giorni in via Ancona a Seregno. Nessun problema di ordine pubblico. "Sì al circo, no agli animali nel circo"

Il presidio davanti al circo, a Seregno

"Non abbiamo voluto lasciare soli gli animali del circo la sera del 31 dicembre". Così commentano gli attivisti dell'associazione "Cento per cento animalisti" per spiegare, tra il serio e il faceto, la "zanzarata" che hanno effettuato sabato scorso a Seregno, presso il circo itinerante che staziona in via Ancona.

In una nota, l'associazione spiega di avere scelto un piccolo circo che detiene solo un elefante, ma che è stato anni fa condannato per maltrattamento di animali. I militanti dell'associazione si sono posizionati davanti alla tensostruttura con cartelli esplicativi ("Al circo gli animali non si divertono") e non si sono verificati problemi di ordine pubblico.

Durante tutto il "presidio", infatti, nessuno spettatore è entrato nel circo. Sono invece usciti alcuni circensi con cui si è instaurata una discussione pacifica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Incidente stradale a Varedo, uomo investito e soccorso in codice rosso

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento