Stalking alla ex moglie, pensionato finisce in carcere

Sono stati i vicini allarmati dalle urla a chiamare i Carabinieri. L'uomo molestava senza tregua la moglie, da cui è legalmente separato

CONCOREZZO - Sono stati i vicini a chiamare i carabinieri dopo aver sentito le urla della donna.  Un uomo di 62 anni,  M.F., pensionato e pregiudicato, è stato arrestato nella giornata di mercoledì alle 16 per lesioni nei confronti della ex moglie, dalla quale è  legalmente separato. L'uomo non si è mai rassegnato alla fine del matrimonio. Seguita la donna fino alla propria abitazione, il pregiudicato è entrato in casa con la forza, minacciando la donna e picchiandola. Quest'ultima è riuscita a liberarsi e a raggiungere la finestra per chiedere aiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIOLENZA - Per sua fortuna, nonostante fosse Ferragosto alcuni vicini si sono accorti delle grida e hanno chiamato i carabinieri. I militari lo hanno trovato poco distante dall'abitazione dal luogo dell'aggressione. La vittima era visibilmente scossa: lo stalking aveva causato un forte  e persistente stato d'ansia. Accompagnata all'ospedale di Vimercate per accertamenti, i sanitari hanno riscontrato una contusione cranica, al polso ed escoriazioni al torace giudicate guaribili in quindici giorni. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori, lesioni e minacce e scortato nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

  • Monza, città "silenziosa e deserta" nelle immagini riprese dal drone

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Monza e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MonzaToday è in caricamento