Via libera al Cantalupo del futuro. Entro 3 anni 42 nuove case ed ecosostenibilità

Il Consiglio comunale ha approvato la proposta definitiva del contratto di quartiere Cantalupo, il progetto per la riqualificazione del rione monzese che però è stato ridimensionato. Rispetto alle previsioni iniziali soldi e lavori sono più che dimezzati.

MONZA - Entro agosto 2016 ci sarà il nuovo quartiere di Cantalupo. E’ passata lunedì sera in Consiglio comunale con un’ampia maggioranza la proposta definitiva del contratto di quartiere Cantalupo, il progetto attivo da anni per riqualificare parte delle attuali abitazioni popolari presente nel rione compreso tra la via Tiepolo, viale Sicilia e viale Stucchi, e la realizzazione di nuova edilizia convenzionata.

Il contratto, finanziato al 50% dalla Regione e il resto diviso tra Comune, Aler e la cooperativa sociale Monza 2000, è ora ridimensionato rispetto alle previsioni iniziali, con il Pirellone che stanzierà 8,5 milioni rispetto ai 18 milioni annunciati e prevede la costruzione di 42 nuovi appartamenti (18 a canone sociale e 24 di Aler), rispetto ai 175 preventivati, senza box ma con posto auto. Anche gli altri interventi vengono contenuti: dei 135 alloggi già presenti nel quartiere non rientreranno nella riqualificazione gli stabili di via Nievo e Pellegrini, mentre 13 appartamenti di via Poliziano verranno trasformati in 18 più piccoli. Viene confermato che ci sarà la sostituzione di 122 caldaiette mentre saranno installati pannelli solari per l’illuminazione e il movimento delle ascensori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Ragazzina arbitro aggredita e spintonata da allenatore e tifoso: follia in campo a Meda

Torna su
MonzaToday è in caricamento