Controlli nei giardinetti di Monza: venti persone identificate e 46 grammi di droga

Gli agenti del NOST sono stati impegnati in un servizio antispaccio nelle aree verdi cittadine per un'intera settimana

Una settimana di controlli intensi e di sequestri. Gli agenti del NOST, il nucleo operativo sicurezza tattica della Polizia Locale, con l’ausilio dell'unità cinofila, da lunedì pomeriggio a giovedì mattina hanno passato al setaccio i giardini pubblici di via Visconti, degli Artigianelli, di Pier della Francesca, di viale Libertà e via Gadda e il centro storico in occasione del mercato settimanale del giovedì mattina. Ventidue, compreso il Comandante Pietro Curcio, gli agenti impegnati nei quattro giorni.

In totale sono state venti le persone identificate, nove italiani e undici stranieri, circa 50 grammi la sostanza stupefacente sequestrata, tra hashish e marijuana. Due soggetti sono stati segnalati alla Prefettura in quanto consumatori, uno dei quali minorenne e per questo poi affidato ai genitori.

DROGA POLIZIA LOCALE-3

Non solo repressione ma anche prevenzione. Questa secondo l’Assessore alla Sicurezza, Federico Arena, la missione della polizia locale monzese. Il messaggio che l’Amministrazione comunale intende far passare è semplice, ha ribadito l’assessore, i giovani sono i soggetti più deboli e i controlli sono uno dei modi per tutelarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidenti stradali, tre ragazzini investiti in ospedale in mezz'ora in Brianza

  • Malore fatale, muore a 65 anni il fotografo brianzolo Attilio Pozzi

Torna su
MonzaToday è in caricamento