Non si fermano i controlli dei carabinieri al Parco delle Groane e alla "stazione dello spaccio"

Dopo il blitz dei giorni scorsi che ha messo in campo 40 militari e ha portato a tre arresti e 17 fogli di via, i carabinieri della compagnia di Desio continuano la lotta allo spaccio

La "fermata dello spaccio" e il Parco delle Groane presidiati dai carabinieri della compagnia di Desio impegnati in un massiccio controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio nell'area verde brianzola. Dopo il blitz che in settimana ha visto impegnati quaranta militari e ha portato all'arresto di tre spacciatori e all'allontanamento di diciassette tra pusher e tossici, proseguono i controlli nell'area.

Con la presenza dei carabinieri a cavallo vaste zone del Parco delle Groane sono state pattugliate e un altro spacciatore è finito in manette. Un marocchino 22enne incensurato é stato colto nella flagranza di cedere una dose ad una coetanea di Saronno, segnalata alla Prefettura come assuntrice di stupefacenti, mentre sono state avviate le procedure per il foglio di via obbligatorio nei confronti di cinque persone che arrivavano in zona per acquistare le dosi di droga da Rovellasca, Cologno Monzese, Muggiò, Cesano Maderno e Saronno. 

46738 (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento