Maxi controllo in stazione a Monza, i carabinieri identificano 30 persone

Una donna è stata denunciata per violazioni in materia di immigrazione

Trenta persone sono state fermate e controllate in stazione a Monza mercoledì sera. I carabinieri nella serata di Sant'Ambrogio hanno effettuato un servizio straordinario di controllo dell'area per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e il degrado.

In totale sono state diverse decine i militari impiegati con l'ausilio del personale della compagnia di Intervento Operativo del III Reggimento Carabinieri Lombardia.

Nel corso del servizio non sono emerse particolari irregolarità eccetto una donna di 23 anni del Mali che è stata denunciata perchè irregolare sul territorio.

I carabinieri inoltre saranno presenti anche in centro Monza per perlustrare l'area con pattuglie appiedate e garantire la sicurezza di cittadini e commercianti nelle prossime giornate di festa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento