Trasportano materiale abusivamente: due denunce a Monza

A finire nei guai sono stati due uomini pizzicati mentre su un autocarro senza autorizzazione trasportavano materiale ferroso, elettrico e metallico

Il materiale trasportato

Due uomini di 42 e 48 anni, entrambi italiani, sono finiti nei guai a Monza in seguito a un controllo stradale effettuato dalla polizia locale cittadina.

Sabato mattina intorno a mezzogiorno alcuni agenti hanno fermato per accertamenti un autocarro Nissan lungo viale delle Industrie all'altezza di San Damiano. Sul mezzo, condotto dal proprietario, R.F. 42enne originario di Napoli ma residente a Muggiò, viaggiava anche un passeggero, F. M., 48enne di Mariano Comense. 

Sull'autocarro controllato dagli agenti, nonostante i due non avessero alcuna autorizzazione, erano stipati diversi materiali elettrici, metallici e meccanici di non nota provenienza.

Proprio per questo motivo, non avendo alcun documento di autorizzazione da esibire, per violazione dell'articolo 256 relativo all'attività di recupero, trasporto e smaltimento di materiali senza autorizzazione i due sono stati denunciati. 

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Tempesta di chiamate e sms la ex: poi si presenta sotto casa sua con un coltello

  • Accoltellato dal figlio violento durante l'ennesima lite: arrestato studente di vent'anni

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

Torna su
MonzaToday è in caricamento