Desio, il prete che benedice i feti morti: "Trattati come rifiuti"

Sulle scatole di cartone c'è una scritta: «Rifiuti speciali». Ma dentro ci sono feti: i resti di bimbi mai nati, lasciati all'ospedale da mamme mancate