Desio, stazione insicura? Continuano i furti delle biciclette

Catene tagliate e lucchetti spezzati, con l'amara sorpresa per alcuni pendolari al ritorno da una giornata di lavoro. Lega nord: "Pendolari e automobilisti spremuti per fare cassa"

DESIO - Le immagini  parlano da sole: lucchetti rotti e catene tagliate. Esiste un problema sicurezza alla stazione di Desio? Se lo chiedono i Giovani Padani. "Al Comune non risulta traccia di questa situazione. Probabilmente i cittadini, stanchi e sfiduciati, rinunciano a sporgere delle denunce inutili che comportano perdite di tempo e comunque non sono utili al ritrovamento del ciclo rubato"

"I pendolari e le loro automobili sono spremuti per fare cassa - continuano i lumbard- chi invece sceglie di utilizzare la bicicletta deve fare i conti con i furti, che a Desio non sono rari. E poi gli aumenti dei biglietti e i continui ritardi dei treni. Dov'è finita l'idea di mobilità sostenibile? E' rimasta nel libro dei sogni: tra furti, multe, aumenti e disservizi, di sostenibile è rimasto ben poco".
Le fotografie sono state scattate lunedì 30 luglio intorno alle ore 20,00.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    'Ndrangheta, 27 persone arrestate: due fermi anche in Brianza

  • Cronaca

    Rubavano mezzi per spedire i ricambi all'estero: banda di sette persone in manette

  • Cronaca

    Dal fiume spunta una cassaforte, a Brugherio i vigili del fuoco si calano in acqua

  • Cronaca

    Coppia di ladri evade dalla caserma dei carabinieri: rintracciati e arrestati

I più letti della settimana

  • Giovane papà muore il primo giorno di lavoro, malore fatale in azienda

  • Si lancia tra i binari e muore suicida sotto il treno: dramma a Desio

  • Ecco il catalogo delle bici trovate sul tetto del capannone a Cinisello: come recuperarle

  • Morto Alessio Messina, lutto per la scomparsa del Presidente della Croce Rossa

  • Si toglie la vita a 31 anni ma qualcosa non torna: si indaga sul suicidio di Claudio

  • Usa il lampeggiante della polizia per saltare la coda in auto: denunciato 34enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento