Stop al raddoppio inceneritore. Ma non era "indispensabile"?

Lo ha annunciato Brianza Energia Ambiente (Bea), il consorzio che gestisce l'inceneritore che brucia i rifiuti di 17 comuni brianzoli. Il progetto prevedeva un investimento di 90 milioni di euro