Garbagnate, scoperta una discarica abusiva: era grande quanto cinque campi da calcio

Nei guai il proprietario del terreno, titolare di un'azienda agricola. La scoperta dei finanzieri

La discarica abusiva

Tecnicamente quel terreno doveva essere un campo destinato ad "attività agricola". E invece era tutt'altro. 

I militari della guardia di finanza di Paderno Dugnano hanno scoperto e sequestrato una discarica abusiva di 36mila metri quadrati a Garbagnate Milanese, nella zona del Parco delle Groane. 

L'area, grande quanto cinque campi da calco, è risultata intestata a una ditta individuale che opera nel settore dell'agricoltura su cui erano in corso verifiche dei finanzieri.

"In concomitanza con l’ispezione fiscale - spiega la Gdf in una nota - sul terreno i militari della guardia di finanza si sono trovati di fronte ad una vera e propria discarica abusiva, in cui sono stati rinvenuti i più vari materiali".

Sul posto sono anche intervenuti gli esperti di Arpa Lombardia e dell'area ecologia della città metropolitana di Milano, che valuteranno l'eventuale impatto ambientale. 

Il campo è stato subito sottoposto a sequestro d’iniziativa e il proprietario è stato segnalato alla procura di Milano. Su di lui continuano invece gli accertamenti di natura fiscale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • Incidente in moto in A4, morto Ernesto Galliani: 55enne lascia moglie e due figli

  • Viaggiano su auto piena di oro e soldi: 30enni fermati e denunciati per ricettazione

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento