Muore all'ospedale di Vimercate e dona gli organi: salva quattro persone

Il cuore, il fegato, i reni e le cornee salveranno altri pazienti. Il maxi intervento di espianto

Foto repertorio

Ha scelto di donare gli organi e di salvare altre vite, regalando a qualcuno una nuova speranza.

Nella mattinata di giovedì all’Ospedale di Vimercate è stato effettuato un espianto “record” con il prelievo di cuore, fegato, cornee e reni da un uomo di 55 anni, originario del Vimercatese che in vita aveva acconsentito alla donazione di organi.

Il cuore, il fegato e i reni “viaggeranno” per chilometri, arrivando a Milano, Varese, Padova e Roma per iniziare una nuova “vita” e cambiare quella dei pazienti che li riceveranno. Le cornee invece hanno raggiunto la Banca degli Occhi di Monza.

L’intervento, che ha coinvolto diversi team chirurgici coinvolgendo operatori sanitari, infermieri di sala operatoria e anestesisti, è iniziato alle 5.30 del 20 giugno ed è stato coordinato da Simona Magni, anestesista e rianimatrice della struttura di via Santi Cosma e Damiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • Viaggiano su auto piena di oro e soldi: 30enni fermati e denunciati per ricettazione

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

Torna su
MonzaToday è in caricamento