Donna scaraventata a terra e derubata alla fermata dell'autobus a Monza

I passanti hanno tentato di rincorrere il malvivente fuggito in sella a una bicicletta in direzione della stazione. Indaga la polizia di Stato

Immagine di repertorio

Ha strattonato una donna e l' ha scaraventata a terra per impossessarsi del suo telefono cellulare. Un rapinatore è entrato in azione a Monza nella serata di giovedì, all' angolo tra via Gramsci e via Manzoni. 

La vittima, una signora di sessantadue anni, peruviana, cadendo a terra ha perso dalle mani il cellulare che impugnava e il malvivente ha approfittato della sua disattenzione per rubarle lo smartphone, dentro la cui custodia c'era anche una banconota da cinquanta euro. 

L'allarme è scattato intorno alle 20 quando in via Manzoni è giunta anche una volante della polizia di Stato. Secondo quanto raccontato dalla vittima e dai testimoni, il malvivente, un ragazzo straniero, si è avvicinato alla donna in sella a una bicicletta e dopo averle rubato il telefono è scappato via lungo corso Milano in direzione della stazione. I passanti che hanno soccorso la signora hanno anche tentato di inseguire il rapinatore per un tratto fino a via Artigianelli, perdendone poi le tracce. 

Sull'episodio ora indaga la polizia di Stato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento