Cocaina nascosta tra le galline: arrestato un uomo in Brianza

La scoperta a Seregno

La droga sequestrata

Le sue galline non "covavano" soltanto le uova. Nella casetta in giardino dove ospitava gli animali un cinquantenne a Seregno nascondeva anche sessantuno dosi di cocaina.

Quaranta grammi di droga in tutto che, una volta immessi sul mercato, avrebbero fruttato diverse migliaia di euro. A scoprire che cosa nascondeva nella sua abitazione di Seregno un pregiudicato sono stati i carabinieri della compagnia di Desio che da qualche tempo osservavano i suoi movimenti.

Quando i militari hanno perquisito la casa non hanno trovato nulla di anomalo: la vera sorpresa era in giardino, tra le galline. Qui, dove il 49enne pensava che nessuno mai avrebbe cercato la droga, i carabinieri hanno trovato le dosi. Per il pusher "delle galline" sono così scattate le manette. In un barattolo l'uomo custodiva anche 4.300 euro in contanti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • quella biologica, è quella che tira di più...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violente liti nel locale, chiuso per quindici giorni il "Copacabana"

  • Incidenti stradali

    Incidente in tangenziale Nord a Monza, ferito 44enne in moto

  • Elezioni comunali 2018

    Elezioni comunali, domenica in Brianza si torna a votare: ballottaggio in cinque comuni

  • Cronaca

    Spettacolo pirotecnico nel Parco di Monza: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Monza, si barrica nel pronto soccorso del San Gerardo e minaccia di darsi fuoco: fermato

  • Spettacolo pirotecnico nel Parco di Monza: tutto quello che c'è da sapere

  • Cade il coltello mentre taglia la verdura e si conficca nel piede: donna muore dissanguata

  • Non riescono a dormire: buttano candeggina sui clienti del bar, ferite due ragazze incinte

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend

  • Furti e spaccate, operazione "Under the Bridge". Salvini: "28 rom arrestati" a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento