Nascondono mezzo chilo di cocaina nel forno: arrestati padre e figlio in Brianza

I poliziotti hanno trovato la droga, una placca della polizia di Stato e una pistola scacciacani

Nella loro abitazione di via Manzoni, a Roncello (Mb), nascondevano mezzo chilo di cocaina nel forno. Sono stati scoperti e arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della polizia di Milano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In manette sono finiti padre e figlio. I due, di 60 e 40 anni, italiani e pregiudicati, sono stati coinvolti in un'indagine antidroga cominciata nel 2015. Stando alle rivelazioni della Mobile, sembra che la coppia acquistasse la droga direttamente dai narcos albanesi. Lunedì, durante un controllo in casa, i poliziotti hanno trovato la droga, una placca della polizia di Stato e una pistola scacciacani. In casa c'era anche la moglie del 60enne - sorvegliato speciale - nonché madre del 40enne ma non è coinvolta nell'indagine.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Coronavirus, 58 nuovi casi di contagio in un giorno a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento