Cocaina e hashish tra i binari di notte in stazione: la polizia arresta un 29enne

I controlli nella notte del 31 marzo a Monza. In manette un cittadino marocchino

Immagine di repertorio (Foto P. Bonfanti)

Appena hanno visto i poliziotti hanno cercato di fuggire, dileguandosi tra i binari di notte. Gli agenti però sono riusciti a fermare e bloccare un giovane, un cittadino di 29 anni, irregolare, marocchino, con addosso della droga e del denaro, probabilmente impegnato in una attività di spaccio notturna interrotta dai controlli . 

L'intervento è stato effettuato nella notte del 31 marzo, nell'ambito dei consueti servizi predisposti in stazione che vedono impegnato il personale della polizia di Stato. Gli agenti, intorno alle tre, hanno notato un gruppetto di persone sospette all'altezza del binario 1. Alla vista degli operatori però tutti hanno cercato di allontanarsi e nella fuga è stato bloccato il 29enne. Addosso al giovane pusher sono stati trovati 30 grammi di hashish e quasi un grammo di cocaina insieme a una piccola somma di denaro. 

Dagli accertamenti è emerso che il ragazzo, noto ai terminali delle forze di polizia anche con un alias, avesse un decreto di espulsione pendente per cui è stato denunciato. Il 29enne inoltre è finito in manette con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento