Già espulsa perchè rientrata in Italia con documenti falsi torna a Monza: arrestata

La donna, 34 anni, è stata nuovamente espulsa. I fatti

Già espulsa una volta, era rientrata in Italia con documenti falsi ed era tornata in città. Arrestata nel 2016 poi aveva fatto perdere le sue tracce fino a rientrare nuovamente nel Paese grazie a un passaporto acquisito in seguito a un nuovo matrimonio con cui era riuscita a eludere i controlli alla frontiera. 

Ma anche questa volta a pizzicare la donna, una 34enne albanese, S.O., è stata la polizia di Stato. Gli agenti sabato 10 agosto, durante un servizio di controllo per il contrasto della prostituzione in città, hanno sorpreso la 34enne in strada. E la donna è stata arrestata. L'autorità giudiziaria ha concesso il nulla osta per l'espulsione e la 34enne è stata imbarcata su un aereo diretto in Albania, in partenza dall'aereoporto di Malpensa. 

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

  • Tempesta di chiamate e sms la ex: poi si presenta sotto casa sua con un coltello

  • Accoltellato dal figlio violento durante l'ennesima lite: arrestato studente di vent'anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento