Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

L'uomo, finito ai domiciliari per reati legati alla droga, è stato accompagnato in carcere a Monza. In meno di un mese era evaso ben sette volte

Immagine di repertorio

In meno di un mese, da quando il 18 luglio era finito ai domiciliari perchè sorpreso a spacciare droga, era riuscito a evadere sette volte. In occasione della sua ultima "uscita" senza permesso però un forte temporale lo aveva bloccato in mezzo alla strada ad Arcore, e qui, in suo soccorso, erano arrivati proprio i carabinieri che credevano che l'uomo fosse a casa sua, a scontare la condanna ai domiciliari per spaccio.

A bordo dell'auto in panne i militari hanno rintracciato proprio il 44enne, residente a Vimercate, finito ai domiciliari lo scorso 18 luglio. Da quel giorno però l'uomo aveva violato le disposizioni previste dalla misura più volte e, in totale, era evaso ben sette volte. Per questo motivo l'altro giorno i carabinieri di Vimercate lo hanno raggiunto e arrestato per evasione, accompagnandolo nel carcere di Monza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento