Acque, il presidente Sala: "Nuovi investimenti e subito razionalizzazione del sistema"

L'assessore Fabrizio Sala è il presidente dell'ufficio per l'ambito territoriale ottimale del servizio idrico. "Correre per non subire le multe dell'Ue", ha detto

Si è insediato ieri il consiglio d'amministrazione dell'ufficio per l'Ambito Territoriale Ottimale del Servizio idrico integrato per la Brianza. In pratica, chi ha le redini della gestione del servizio idrico.

Oltre a Fabrizio Sala, assessore provinciale all'ambiente e eletto presidente dell'ufficio, ne fanno parte Andrea Zanone Poma (sindaco di Correzzana), Antonio Colombo (sindaco di Mezzago), Giacinto Mariani (sindaco di Seregno) e Adriano Poletti (consigliere provinciale).

"La rete di gestione - ha commentato Sala - conta più di 200 persone impiegate e investimenti in parte già definiti. Ora, per evitare le multe dell'Unione europea, basta discutere".

"Dobbiamo - ha aggiunto - realizzare nuovi investimenti e razionalizzare in fretta il sistema idrico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Maschere, coriandoli, bancarelle e un trenino: ecco il Carnevale di Monza

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento