"C'è un uomo sporco di sangue al bar" ma non era vero: falso allarme a Seveso

Non è la prima volta che viene registrata una falsa segnalazione. Indagini in corso

Immagine di repertorio

I carabinieri di Seregno stanno cercando l’uomo che ha denunciato un accoltellamento dentro un noto bar in via Meredo, a Seveso. La telefonata è giunta alla centrale operativa domenica sera poco dopo le 20. Con tono allarmato, lo sconosciuto ha raccontato in modo dettagliato che nel locale un uomo era stato ferito ed era sporco di sangue.

In realtà, non era vero niente. Quando i militari sono arrivati, nel bar tutto era tranquillo ed era in corso una festa, con tanto di addobbi. Non è la prima volta che un falso allarme accade e ora i carabinieri stanno cercando di scoprire l’autore di questi “scherzi”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Auto si ribalta in Valassina, soccorsi tre ragazzi: l'incidente nella notte a Carate Brianza

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Sgomma con l'Audi presa a noleggio in piazza e investe un uomo: incidente a Monza

  • Schianto frontale allo svincolo della Valassina a Verano Brianza: soccorsi diversi bambini

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento