Monza, dal primo luglio al via il "Fattore Famiglia Lombardo"

Il capoluogo rientra nei 15 comuni in cui sarà avviata la sperimentazione del nuovo incidatore per le politiche sociali. Si passa dalla centralità dell'individuo a quella della famiglia. Critica la CISL: "Così ci si deresponsabilizza"

MONZA - Parte il "Fattore Famiglia Lombardo". Dal primo luglio in via sperimentale in 15 comuni della Regione tra cui il capoluogo brianzolo partirà la sperimentazione di un nuovo indicatore per le politiche sociali.  La novità consiste nel fatto che, oltre alle situazioni reddituali e patrimoniali, il nuovo indicatore tiene conto anche del numero di figli e dei carichi di cura, ad esempio la presenza nel nucleo familiare di anziani.  In pratica, per calcolare le spese che gli utenti dovranno sostenere per i servizi sociali e sociosanitari - ad esempio case di cura, RSA, Centri Diurni disabili -  si terrà conto dell'effettiva situazione familiare calcolando oltre al reddito e al patrimonio, anche la presenza di figli minori, anziani non autosufficienti e disabili.

CENTRALITA' - Molto critica la CISL. "Sostituire la centralità della persona nelle politiche sociali con la centralità della famiglia - scrive il sindacato in una nota - risponde infatti ad una logica di sottrazione dalle responsabilità di cura e tutela che l'ordinamento costituzionale assegna alle Istituzioni, per caricarla in via quasi esclusiva altrove". Questi i 15 Comuni in cui partirà da luglio la sperimentazione del 'Fattore famiglia lombardo'.

- Asl Bregamo: Filago (3.224 abitanti)
- Asl Brescia: Palazzolo sull'Oglio (19.862 abitanti)
- Asl Como: Anzano del Parco (1.759 abitanti)
- Asl Cremona: Pizzighettone (6.730 abitanti)
- Asl Lecco: Merate (14.943 abitanti)
- Asl Lodi: Casalpusterlengo (15.302 abitanti)
- Asl di Mantova: Castel Goffredo (12.094 abitanti)
- Asl Milano: Sesto San Giovanni (81.130 abitanti)
- Asl Milano 1: Rho (50.686 abitanti)
- Asl Milano 2: San Donato Milanese (32.702 abitanti)
- Asl Monza Brianza: Monza (122.712 abitanti)
- Asl Pavia: Casorate Primo (8.425 abitanti)
- Asl Sondrio: Tirano (9.238 abitanti)
- Asl Valcamonica: Malegno (2.115 abitanti)
- Asl Varese: Tradate (17.901)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma pensassero a risolvere i problemi invece di difendere la famiglia!!!!!! Le persone sono persone sia da sposate che non!!! e gli altri cosa fanno??? si attaccano? venisse giù tutto quel palazzo di m...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Svincoli chiusi lungo la Valassina a Monza per la visita pastorale del Papa

  • Cronaca

    Scritte offensive contro Papa Francesco

  • Cronaca

    Uccise la compagna a Seveso, il 56enne accusato di omicidio si suicida in carcere

  • Cronaca

    Arrestato il medico brianzolo Norberto Confalonieri, primario al Pini di Milano

I più letti della settimana

  • Messa di Papa Francesco a Monza: chiusure anche lungo tre strade provinciali

  • Modifiche alla viabilità a Biassono per la messa del Papa a Monza

  • Vedano al Lambro, 80enne si lancia nel vuoto dal quarto piano e muore

  • Divieto di accesso in tutta Monza dalle 6 del mattino di sabato 25 marzo

  • Messa del Papa: iscrizioni anche online

  • Irregolarità e carenze igieniche: chiuso club privé a Varedo

Torna su
MonzaToday è in caricamento