Monza, dal primo luglio al via il "Fattore Famiglia Lombardo"

Il capoluogo rientra nei 15 comuni in cui sarà avviata la sperimentazione del nuovo incidatore per le politiche sociali. Si passa dalla centralità dell'individuo a quella della famiglia. Critica la CISL: "Così ci si deresponsabilizza"

MONZA - Parte il "Fattore Famiglia Lombardo". Dal primo luglio in via sperimentale in 15 comuni della Regione tra cui il capoluogo brianzolo partirà la sperimentazione di un nuovo indicatore per le politiche sociali.  La novità consiste nel fatto che, oltre alle situazioni reddituali e patrimoniali, il nuovo indicatore tiene conto anche del numero di figli e dei carichi di cura, ad esempio la presenza nel nucleo familiare di anziani.  In pratica, per calcolare le spese che gli utenti dovranno sostenere per i servizi sociali e sociosanitari - ad esempio case di cura, RSA, Centri Diurni disabili -  si terrà conto dell'effettiva situazione familiare calcolando oltre al reddito e al patrimonio, anche la presenza di figli minori, anziani non autosufficienti e disabili.

CENTRALITA' - Molto critica la CISL. "Sostituire la centralità della persona nelle politiche sociali con la centralità della famiglia - scrive il sindacato in una nota - risponde infatti ad una logica di sottrazione dalle responsabilità di cura e tutela che l'ordinamento costituzionale assegna alle Istituzioni, per caricarla in via quasi esclusiva altrove". Questi i 15 Comuni in cui partirà da luglio la sperimentazione del 'Fattore famiglia lombardo'.

- Asl Bregamo: Filago (3.224 abitanti)
- Asl Brescia: Palazzolo sull'Oglio (19.862 abitanti)
- Asl Como: Anzano del Parco (1.759 abitanti)
- Asl Cremona: Pizzighettone (6.730 abitanti)
- Asl Lecco: Merate (14.943 abitanti)
- Asl Lodi: Casalpusterlengo (15.302 abitanti)
- Asl di Mantova: Castel Goffredo (12.094 abitanti)
- Asl Milano: Sesto San Giovanni (81.130 abitanti)
- Asl Milano 1: Rho (50.686 abitanti)
- Asl Milano 2: San Donato Milanese (32.702 abitanti)
- Asl Monza Brianza: Monza (122.712 abitanti)
- Asl Pavia: Casorate Primo (8.425 abitanti)
- Asl Sondrio: Tirano (9.238 abitanti)
- Asl Valcamonica: Malegno (2.115 abitanti)
- Asl Varese: Tradate (17.901)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma pensassero a risolvere i problemi invece di difendere la famiglia!!!!!! Le persone sono persone sia da sposate che non!!! e gli altri cosa fanno??? si attaccano? venisse giù tutto quel palazzo di m...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scoppia un incendio a Seveso, ustioni per un uomo di 84 anni

  • Cronaca

    Incendio in una rimessa alle porte di Monza, venti mezzi devastati dalle fiamme

  • Incidenti stradali

    Frontale tra due auto nella notte lungo la provinciale a Paderno Dugnano

  • Incidenti stradali

    Auto finisce in un campo dopo un incidente, soccorsi in azione a Busnago

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Nord, camion con gasolio si ribalta: traffico in tilt

  • Mamma anatra con i suoi tredici piccoli blocca il traffico davanti alla Villa Reale

  • "Addio piccolo angelo", l'ultimo saluto a Silvia morta a vent'anni a Brugherio

  • Auto resta incastrata nel sottopasso: ventenne prende a calci le auto in sosta

  • Incidente a Carate Brianza, in viale Brianza interviene l'elisoccorso

  • Distrugge vasi, rovescia bidoni e devasta il centro: denunciato un 40enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento