Frode fiscale per 4,5 milioni di euro, denunciato imprenditore di Misinto

Un'indagine iniziata nel 2013 e condotta dalla Tenenza delle Fiamme Gialle di Seveso ha portato alla luce flussi di denaro riciclato e "ripulito" all'estero riconducibili al titolare di una azienda brianzola

L'indagine

Oltre quattro milioni di euro sono stati sequestrati dalle Fiamme Gialle di Monza a un imprenditore brianzolo per frode fiscale.

Oltre al titolare di un'azienda di mobili di Misinto altre due persone sono state denunciate per frode fiscale e riciclaggio. 

L'indagine partita nel 2013 e condotta dalla Guardia di Finanza della Tenenza di Seveso aveva portato alla luce irregolarità nella gestione dei conti con flussi di denaro che venivano prelevati all'estero e poi ripuliti attraverso società straniere che infine li rinvestivano in Italia.

Le Fiamme Gialle si erano già concentrate sull'imprenditore in passato: l'evasione fiscale era stata denunciata ed era stato attuato un sequestro di beni pari a 7 milioni di euro.

Attraverso fatture a false società estere è risultato che l'uomo avesse fatto circolare denaro per oltre 20 milioni di euro e il patteggiamento in Tribunale a Monza aveva concluso la vicenda con il pagamento al Fisco della somma sequestrata.

Ma la Guardia di Finanza ha approfondito i controlli e proseguito l'indagine. Si è arrivati a scoprire come i flussi di denaro con una serie di bonifici su conti esteri e fatturazioni venissero riportati in Italia e investiti in una società sempre riconducibile all'imprenditore. 

Nell'ambito dell'indagine i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano, su ordine del gip del Tribunale di Monza, hanno sequestrato beni per circa 4,5 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento