Nube di fumo acre invade la carrozza, Trenord: "Colpa di una ruota rimasta frenata"

È successo nella serata di lunedì all'altezza di Arcore

Fumo in carrozza e aria irrespirabile a causa di un forte odore di bruciato. È successo nella serata di lunedì 11 marzo a bordo del treno regionale Trenord 10787 partito da Milano Porta Garibaldi alle 18.31 e diretto a Paderno-Robbiate. Il motivo? Sembra un inconveniente tecnico ai freni.

Tutto è accaduto intorno alle 18.50 nella stazione di Arcore, come riferito da una lettrice a MilanoToday, quando diversi viaggiatori hanno notato del fumo salire nella carrozza. Secondo quanto ricostruito da Trenord l'inconveniente sarebbe stato causato da un freno rimasto bloccato: l'attrito del pattino sulla ruota avrebbe generato del fumo che sarebbe entrato nella carrozza durante le soste nelle stazioni.
  
Fortunatamente nonostante la coltre di fumo non ci sono stati intossicati e il guasto è stato risolto in breve tempo. L'inconveniente ha comunque generato diverso malumore tra i pendolari.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Pulizie casalinghe: come va trattato il legno

  • Cosa sono i poke bowl e dove mangiarli a Monza e provincia

  • Carne equina: tutte le proprietà e dove acquistarla a Monza e provincia

  • I 10 cibi da non mettere mai in frigorifero

I più letti della settimana

  • La Lampre cerca dipendenti e assume: ecco tutte le posizioni aperte in azienda

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Auto avvolte e devastate dalle fiamme nel parcheggio del supermercato: pompieri al lavoro

  • Finisce contro un'auto in moto e muore a 29 anni, tragico incidente a Cusano Milanino

  • Incendio nel cuore della notte a Monza, evacuato un palazzo di sei piani: un intossicato

  • Carate, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

Torna su
MonzaToday è in caricamento