menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Fiorenzo Magni, Monza saluta il Leone delle Fiandre in Duomo

I funerali per il grandissimo ciclista scomparso. Presenti tutte le autorità: c'è anche Formigoni, oltre all'amico di sempre Alfredo Martini. "Un uomo vero" ha detto il prete nell'omelia

MONZA  - Sono cominciate alle 15:30 in Duomo le esequie per Fiorenzo Magni, il grandissimo campione di ciclismo monzese d'adozione soprannominato "Leone delle Fiandre" spirato al San Gerardo due giorni fa.  Presenti in prima fila parenti, autorità cittadine, il presidente della Provincia di Monza Dario Allevi e quello della Regione Lombardia Roberto Formigoni, oltre all'amico di sempre ed ex ct della Nazionale di ciclismo, Alfredo Martini. "Fiorenzo Magni è stato un uomo vero, un padre, un marito e un nonno che ha corso tutta la vita per amore. Un uomo di fede che ha fondato tutto sulla famiglia e sull'amore, sentimenti solidi come una roccia, sulla quale ha costruito la sua casa"  ha detto il sacerdote durante l'omelia per i funerali ."Fiorenzo Magni era un grande amico, un campione e una gloria d'Italia - ha aggiunto Formigoni -  Dopo i trionfi nello sport è stato grande anche da imprenditore, come dimostra l'impegno nella costruzione del Museo del Ghisallo". "Sembra un brutto sogno da cui vorremmo svegliarci. Ci aveva promesso un pranzo per i suoi cento anni. Fiorenzo sii sereno perché qui tutti ti amiamo" ha detto Alfredo Martini, ex ct della Nazionale di ciclismo. Applausi e commozione hanno fatto seguito al suo intervento.

Potrebbe interessarti


Commenti (2)

  • Avatar anonimo di massimo lazzarin
    massimo lazzarin

    Un grande ciclista, un esempio per tutti gli sportivi. In poche parole un uomo d'altri tempi , con dei principi sempre attuali.

    • Avatar anonimo di Redazione Monza Today
      Redazione Monza Today

      sottoscriviamo in pieno le tue parole, caro Massimo.

Più letti della settimana

Torna su