Anche in tempi di lockdown non si fermano i furti d'arte: 20 denunce in meno di due mesi

L'attività dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza ha portato al sequestro di cinque beni d’antiquariato e quattro opere d’arte contraffatte

Musei, biblioteche, chiese chiuse per il coronavirus e – proprio per questo – possibili obiettivi per i ladri d’arte. Tra marzo e aprile i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Monza hanno intensificato i controlli, attuando alcune misure di protezione e monitoraggio. Nonostante i furti d’arte, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, dati alla mano, abbiano subito un calo del - 57%, le attività di polizia giudiziaria hanno consentito di sequestrare cinque beni d’antiquariato illecitamente sottratti per un valore economico stimato di 100mila euro e quattro opere d’arte contraffatte che, immesse sul mercato come autentiche, avrebbero potuto fruttare altri 50mila euro. 

I carabinieri del Nucleo tutela hanno denunciato 20 persone, responsabili di aver violato le norme che tutelano il patrimonio culturale nazionale: nella maggior parte dei casi si tratta di reati di ricettazione di opere di provenienza illecita e contraffazione di dipinti di arte moderna e contemporanea. Altri 800 oggetti d’arte posti in vendita su internet sono stati controllati.

Secondo i militari, proprio la vigilanza costante ha permesso di ridurre in modo significativo i furti, che altrimenti sarebbero stati in numero ben superiore, visto che le strutture erano costantemente chiuse. E’ stato monitorato anche il commercio di beni antiquari, visto che tutti i negozi di antiquariato per legge dovevano restare chiusi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento