Rubano abiti e se li infilano addosso: ladre in manette

Il furto al centro commerciale Il Globo di Busnago. Arrestate due donne di origini peruviane. In auto i carabinieri hanno rinvenuto altri capi rubati

Hanno rimosso le placche antitaccheggio e indossato i vesititi uno sopra l'altro. Pensavano di scappare con la refurtiva — circa 452 euro — ma sono state fermate e arrestate dai carabinieri della compagnia di Vimercate. È successo nel centro commerciale Il Globo di Busnago nella serata di venerdì 1° aprile. Nei guai due pregiudicate di origini peruviane residenti a Sesto San Giovanni.

Le donne avevano fatto man bassa nei negozi «U.S. Fashion Store», «Desigual» e «Golden Lady». Quando i carabinieri le hanno fermate avevano tutti gli abiti addosso oltre ai «ferri del mestiere»: una forbice, una tronchesina e un arnese in metallo con estremità a semiarco (probabilmente utilizzato per togliere i dispositivi antitaccheggio).

Non solo. Durante la perquisizione della loro automobile sono stati trovati altri capi d'abbigliamento per circa 1.165 euro, acquisiti dai militari al fine di accertarne la provenienza. Gli abiti rubati, sono stati sequestrati e restituiti ai negozi. Per le ladre, invece, sono scattate le manette. Dichiarate in stato di arresto sono state accompagnate presso la loro abitazione agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicate per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

  • L'Esselunga di via Buonarroti cresce: per il comune un milione e un parcheggio al Brianteo

Torna su
MonzaToday è in caricamento