Ai domiciliari, va al supermercato e scappa senza pagare

Nei guai un cinquantottenne di Milano. Gli agenti sono intervenuti dopo la segnalazione del personale Esselunga

Avrebbe dovuto essere a casa, come gli imponevano i domiciliari. Invece era al supermercato a fare la spesa. E senza pagare. Nella tarda mattina di mercoledì, i carabinieri di Varedo hanno arrestato un cinquantottenne di Milano, nullafacente e pregiudicato, per i reati di tentato furto ed evasione. 

Gli agenti sono intervenuti dopo la segnalazione del personale dell'Esselunga di via Pastrengo, che hanno allertato le forze dell'ordine perché l'uomo - dopo aver preso quasi cinquecento euro di merce - si stava allontanando con la propria auto dal parcheggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta fermato il cinquantottenne, i carabinieri lo hanno identificato e hanno scoperto che era evaso dalla sua casa di Milano, dove stava scontando una misura cautelare per gli stessi reati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

Torna su
MonzaToday è in caricamento