Rubano all'Esselunga e mandano in ospedale la guardia: arrestato minorenne

L'episodio giovedì pomeriggio a Vimercate. In manette un sedicenne albanese, studente, di Cornate d'Adda. Indagini per rintracciare i complici

Hanno rubato merce per cinquanta euro dagli scaffali del supermercato Esselunga di Vimercate e hanno aggredito l'addetto alla vigilanza intervenuto per bloccare i ladruncoli. E' successo nel pomeriggio di giovedì quando tre ragazzi subito dopo aver messo a segno un furto ed essere stati scoperti, hanno tentato la fuga. 

Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno inseguito e bloccato uno dei ladri, uno studente albanese di sedici anni residente Cornate d'Adda. 

Il vigilante ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale a Vimercate con una prognosi di sette giorni per un trauma cranico non commotivo e una distorsione cervicale. Il giovane è finito in manette per rapina ed è stato condotto in carcera a Milano al Beccaria. Sono in corso le indagini per rintracciare gli altri due complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Maschere, coriandoli, bancarelle e un trenino: ecco il Carnevale di Monza

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento