Vandali devastano ventuno aule all'Omni di Vimercate: danni ingenti

Il blitz di ignoti è avvenuto nella notte di giovedì: vetri rotti e furto di lavagne digitali e pc

Ventuno aule inagibili e centinaia di studenti costretti a restare fuori da scuola dopo un blitz vandalico che nella notte tra mercoledì e giovedì ha colpito l'Omnicomprensivo di Vimercate.

Vetri rotti, lavagne multimediali sradicate, computer rubati e apperecchiature danneggiate. Questo lo spettacolo che si è presentato agli occhi del personale giovedì mattina. I vandali hanno colpito il complesso scolastico di via Adda con un’incursione vandalica notturna che ha danneggiato 21 aule dell’Istituto: 15 al Liceo Banfi, 1 all’Istituto E. Vanoni, 4 al V. Floriani e 1 all’A. Einstein.

Insieme ai carabinieri della compagnia di Vimercate a scuola sono intervenuti anche i tecnici della Provincia, insieme alle aziende specializzate, allertati dal Preside del Liceo Banfi, Giancarlo Sala, che aveva segnalato i vetri in frantumi appena arrivato a scuola.

I vandali sarebbero riusciti a entrare nelle aule rompendo i vetri affacciati sull’esterno dell’edificio: una volta entrati nello stabile hanno sradicato i computer e alcune lavagne LIM. E' ancora in corso la conta dei danni ma il bilancio è sicuramente ingente anche perchè potrebbe essere stato messo fuori uso anche l’impianto di cablaggio.