Nasconde due bottiglie di vino sotto la giacca all'Esselunga: furto da 120 euro a Monza

Denunciato un uomo

Ha nascosto sotto la giacca due bottiglie di Brunello di Montalcino e ha provato a uscire dal supermercato senza pagare il vino del valore di 120 euro. Un furto che però è fallito grazie all'occhio attento di un addetto alla vigilanza del supermercato.

E' successo sabato mattina a Monza, all'interno del punto vendita Esselunga di via Buonarroti. Nel supermercato intorno alle 11.30 sono intervenuti gli agenti della Questura, chiamati proprio dalla sicurezza dello store. L'uomo, un cittadino cinese senza fissa dimora di 47 anni, è stato denunciato per furto. 

Secondo quanto ricostruito gli addetti alla sicurezza avrebbero tenuto d'occhio i suoi spostamenti all'interno delle corsie del negozio proprio perchè l'uomo in passato sarebbe già stato sorpreso a rubare in altri negozi del gruppo. Poi il furto, il tentativo di allontanarsi e la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento