Furto in tabaccheria con una pistola giocattolo: ladri messi in fuga a bastonate

Ora è caccia ai rapinatori

Ha capito che la pistola con cui i rapinatori lo stavano minacciando era un’arma giocattolo. Così il titolare della Tabaccheria Morabito di Corso Milano a Barlassina non ci ha pensato due volte.

Ha impugnato una mazza di legno e ha preso a bastonate i malviventi. Spiazzati da tanta decisione, i banditi – entrambi con il volto nascosto da una sciarpa - sono battuti in ritirata. Uno è scappato, non senza essersi preso parecchie botte. L’altro ha approfittato della confusione ed è riuscito a portare via 150 euro in contanti. I due rapinatori sono riusciti a fuggire: uno aveva contusioni al capo e su tutto il corpo.

Ora i carabinieri della compagnia di Seregno li stanno cercando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Maschere, coriandoli, bancarelle e un trenino: ecco il Carnevale di Monza

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento