Alessandro e Andrea, gemelli nati a due mesi di distanza: il caso "eccezionale" a Monza

Il primo a venire alla luce è stato Alessandro, a 24 settimane di gestazione e 800 grammi di peso. Poi è nato Andrea

Mamma Lucia, papà Sergio e i piccoli Alessandro e Andrea

Sono gemelli ma sono venuti alla luce a distanza di due mesi l'uno dall'altro, addirittura in anni diversi. Un caso eccezionale, scientificamente raro: un miracolo della vita. 

E' la storia di Alessandro e Andrea, i gemellini nati a Monza, alla Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma, il 24 dicembre 2018 e il 22 febbraio 2019.

Alessandro, nato a sette mesi: pesava 800 grammi

Una gravidanza gemellare come tante altre e una mamma che attendeva serena di conoscere i suoi bambini che crescevano nella sua pancia. Lucia però, 35 anni, originaria di Lodi, professionista del settore immobiliare e ora mamma a tempo pieno, insieme al marito, un giorno di dicembre ha dovuto fare i conti con la paura. Qualcosa è andato storto e delle perdite l'hanno costretta al ricovero alla Clinica Ostetrica della Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma. Poi la nascita prematura a 24 settimane di gestazione di uno dei due gemellini.

"Avevo avuto alcune perdite a inizio gravidanza ed ero rimasta a riposo. Il 18 dicembre poi sono stata ricoverata in seguito alla rottura del sacco. In ospedale hanno cercato di farmi proseguire la gravidanza ma poi siamo dovuti intervenire" racconta mamma Lucia. "Anzichè un cesareo d'urgenza, che sarebbe stata la cosa più facile, la primaria ha voluto tentare un parto naturale, lasciando nell'utero la placenta e parte del cordone ombelicale per consentirmi di proseguire la gravidanza di Andrea". 

IMG-20190418-WA0082-2

Lucia, con un parto naturale e il supporto d'eccellenza del team diretto dalla professoressa Patrizia Vergani, ha dato alla luce Alessandro, 800 grammi di puro amore. Il parto, nonostante le delicate circostanze e la posizione podalica del piccolo, si è concluso senza complicanze.

"La speranza era che la seconda gravidanza durasse almeno fino a 26 settimane. Una volta raggiunto il traguardo, speravamo di raggiungere le 28 settimane: nessuno si sarebbe aspettato che Andrea restasse in pancia altri 60 giorni" spiega Lucia. La gravidanza è proseguita quasi altri due mesi e ogni giorno che passava serviva al piccolo Andrea per crescere un po' di più. L'èquipe della Fondazione ha fatto il possibile perchè il secondo gemello restasse nell'utero materno almeno fino alla 33° settimana, per raggiungere il traguardo dei due chili di peso e riducendo i problemi legati alla prematurità.

Andrea e Alessandro, gemelli nati in mesi diversi

A distanza di due mesi poi, lo scorso 22 febbraio, è venuto alla luce anche Andrea, nato non soltanto in una data diversa ma addirittura "un anno dopo" il fratello. I due gemellini non hanno in comune la stessa data di nascita ma condividono una storia straordinaria, più unica che rara.

"Alessandro adesso sta benino e si spera che arrivino le dimissioni in tempi limitati". "E' stato un percorso difficile e non ho vissuto il momento del parto come tutte le altre mamme in situazioni differenti, per me è stato un momento drammatico che ora per fortuna è passato e oggi è già un miracolo vedere Alessandro senza ossigeno o senza sondino, poterlo prendere in braccio e tenerlo per qualche istante staccato dai macchinari".

La famiglia, ora al completo, momentaneamente,  ha affittato un monolocale a Monza per "riacquistare un po' di normalità e il senso di famiglia". La voglia di tornare a casa, quella vera, è tanta. "Da dicembre ci sono tornata solo due volte, di passaggio" - spiega Lucia - "Non vedo l'ora di poterci tornare tutti insieme". 

FMBBM_2019_AndreaAlessandro (1)-3

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

  • Sta male mentre fa il bagno, morto Said "pilastro" della comunità islamica di Carnate

Torna su
MonzaToday è in caricamento