Nel tempo libero faceva l'idraulico: spacciatore arrestato dalla Finanza

In compagnia del fratello, aveva dato vita a un vasto traffico di stupefacenti nella Brianza monzese e in quella lecchese. Preso a Giussano, aveva rubato anche due chitarre elettriche

GIUSSANO – L’idraulico? Un mestiere da «poveracci». La pensava più o meno così un idraulico di 29 anni. Di origini albanesi, aveva un buon lavoro. Ma lo stipendio non gli bastava. Così, ha pensato bene di «arrotondare» scegliendo l’unico mestiere che permette di guadagnare un sacco di soldi senza fare niente: lo spacciatore.

Insieme al fratello minore di 22 anni, lo straniero era riuscito a dare vita a un vasto traffico di droga. In Brianza, ma anche a Merate e nella provincia di Lecco. Centinaia di clienti, denaro facile. Meglio, molto meglio che sporcarsi le mani facendo il troumbée.

Ma è durata poco. La guardia di finanza di Seregno ha iniziato a tenere d’occhio quell’idraulico con il portafoglio sempre gonfio di banconote. E, l’altro giorno, lo ha incastrato. Quando le fiamme gialle hanno perquisito il suo appartamento di Giussano, hanno trovato quattro chilogrammi di marijuana. L’albanese ha tentato di farfugliare che la droga serviva a lui per uso personale. Ma gli uomini in divisa lo hanno fulminato con lo sguardo. Anche perché in casa c’era pure un bilancino di precisione, sostanze per tagliare la droga pura e una pistola calibro 38.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due albanesi di 29 e 22 anni sono finiti in manette nel carcere di Monza con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di arma da fuoco. Gli stranieri inoltre non hanno saputo spiegare da dove provenissero alcune macchine fotografiche, due chitarre elettriche e alcuni personal computer. Secondo le fiamme gialle, si tratta di merce rubata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Dal 13 al 18 luglio, consulenze e visite gratuite per le donne negli ospedali dell’ASST di Vimercate

  • La cocaina in macelleria a Monza e il giro d'affari da 20mila euro a settimana: 12 arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento