Giussano, sorpreso con 1.500 euro di marijuana: arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di sabato 15 dicembre, nei guai un 20enne

La droga e i soldi sequestrati

Aveva addosso poco meno di 8 grammi di marijuana, a casa aveva un vero e proprio tesoretto: oltre 130 grammi di "erba" e 1.090 euro in banconote. E per lui sono scattate le manette. È successo sabato 15 dicembre a Giussano, nei guai 20enne nato in Nepal e residente a Desio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della compagnia di Seregno lo hanno arrestato nel centro storico durante un servizio volto a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. È subito scattata la perquisizione domiciliare dove sono saltati fuori sia i contati che la droga. Per lui sono scattati gli arresti domiciliare fino all'udienza per direttissima svoltasi nella giornata di lunedì 17 dicembre; i giudici hanno stabilito l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria fino all'udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento