Picchia la moglie e minaccia i carabinieri con una pistola: arrestato

Arrestato un 55enne a Giussano

Accecato dall’ira, ha sferrato un pugno alla moglie. E quando i carabinieri sono arrivati nella sua casa di via Elli, Giussano, li ha accolti minacciandoli con una pistola. Un polacco di 55 anni, pensionato, è stato arrestato lunedì sera dai carabinieri di Seregno per minacce a pubblico ufficiale. A chiamare i carabinieri era stata la figlia di 30 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mezz’ora prima era scoppiata l’ennesima lite tra i suoi genitori, da tempo in crisi e separati in casa. Ma quando i militari sono entrati nell’appartamento, l’uomo li ha minacciati con una pistola: un’arma scacciacani senza il tappo rosso, che sembrava un’arma vera. I militari, dopo averlo disarmato, lo hanno portato in caserma. La donna, 54 anni, non ha riportato ferite particolarmente gravi. Ora sarà lei a decidere se denunciare il marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

  • Cammina seminudo in strada, 36enne arrestato a Giussano: era già stato espulso

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento