Venti persone "intossicate" al centro commerciale a causa di spray urticante

Al Globo di Busnago martedì sera sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate, i soccorsi del 118 e i vigili del fuoco. Indagini in corso

I soccorsi al centro commerciale (Foto Bennati/MonzaToday9

Venti persone "intossicate", con irritazioni alla gola e agli occhi, e sei clienti trasportati in ospedale per accertamenti. E' questo il bilancio di quanto accaduto martedì sera presso il centro commerciale Il Globo a Busnago. 

Poco prima delle 20 nella galleria commerciale sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate insieme ai soccorsi del 118, allertati con quattro ambulanze e un'automedica, e i vigili del fuoco. All'improvviso una ventina di persone, tra i quali era presente anche un bambino piccolo, ha iniziato ad accusare sintomi anomali con irritazione alle vie respiratorie e agli occhi. L'intossicazione, secondo i primi accertamenti condotti dai carabinieri brianzoli, sarebbe verosimilmente riconducibile a uno spray urticante vaporizzato nell'aria, forse per una bravata. 

I soccorsi sono intervenuti presso l'ingresso Uno del centro commerciale, a pochi passi dal fast food McDonald's. Circa venti persone sono state medicate sul posto dal personale sanitario del 118 mentre sei clienti hanno dovuto far ricorso al trasporto in ospedale. I pazienti sono stati accompagnati in codice verde negli ospedali di Vimercate e Merate per gli accertamenti del caso e dpoi dimessi.

A raccontare quanto accaduto è stata una mamma che insieme alla sua famiglia, con due bambini di cinque e sette anni, era seduta ai tavolini di una pizzeria del centro quando, all'improvviso ha iniziato ad accusare i sintomi dell'irritazione. "Inizialmente" - ha spiegato la donna - abbiamo pensato avessero messo qualcosa nello zucchero a velo sopra la pizza ma poi ci siamo ritrvato a tossire tutti insieme". Prima hanno iniziato i bambini ad avere gli occhi rossi e tossire e poi tutti i clienti seduti attorno a loro, insieme, hanno iniziato a sentir mancare il fiato e sono usciti tutti fuori dal centro.

Video | La testimonianza di una mamma

testimone-3

Adesso i carabinieri della compagnia di Vimercate indagano per risalire ai responsabili dell'accaduto che avrebbero nebulizzato la sostanza irritante nella galleria commerciale. Martedì sera al centro commerciale è intervenuto anche il nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radioattivo) dei vigili del fuoco per i rilievi a scopo precauzionale. Non è la prima volta che un episodio simile si verifica presso il centro: già nell'agosto 2013 vigili del fuoco, forze dell'ordine e soccorsi erano dovuti intervenire presso il Globo per un'intossicazione dovuto alla vaporizzazione di sostanza irritante che aveva causato irritazione per circa trenta persone, rendendo necessaria in via precauzionale l'evacuazione dell'intera galleria commerciale e delle tremila persone presenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Tragico schianto in moto, muore in Toscana 32enne di Lissone

Torna su
MonzaToday è in caricamento