Harlan, raccolte 16mila firme: il 14 al Ministero della Salute

Nei prossimi giorni le consegnerà al dicastero di Roma una delegazione di Freccia 45, l'associazione animalista in prima fila contro la vivisezione a Correzzana

La manifestazione del 30 marzo scorso (© Ap/Monza Today)

CORREZZANA - Sedicimila firma per dire no alla Harlan: sono state raccolte dall'associazione animalista Freccia 45 e saranno consegnate il prossimo 14 gennaio al Ministero della Salute per chiedere di non concedere alla multinazionale una nuova autorizzazione all'importazione di animali da utilizzare nelle sperimentazioni.

Il plico sarà consegnato alla Direzione Generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario da Susanna Chiesa( presidente di Freccia 45), Massimo Tettamanti (noto scienziato antivivisezione e coordinatore dell'International Center for Alternatives in Research and Education) e dall'avvocato penalista di Freccia 45 Aldo Benato. Il prossimo 19 gennaio sono previste manifestazioni in 19 città.  Le 16mila firme sono state raccolte in due mesi.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

  • Sta male mentre fa il bagno, morto Said "pilastro" della comunità islamica di Carnate

Torna su
MonzaToday è in caricamento