Varedo, imprenditore insospettabile sorpreso con la droga: arrestato

Quando ha i visto i carabinieri si è nascosto in bagno

Quando ha visto i carabinieri che entravano in una nota sala giochi sulla Monza-Saronno, si è nascosto in bagno. Un gesto istintivo che per i militari è valso più di una confessione. Quando il 46enne, imprenditore incensurato di Bollate, è uscito dai servizi, ha trovato ad aspettarlo i carabinieri di Desio.

I militari lo hanno perquisito. In tasca aveva due dosi di cocaina per dieci grammi. L’ispezione è proseguita in auto e in casa. In macchina, i carabinieri hanno scoperto altri 15 grammi di cocaina, occultati nel cruscotto. Nella sua abitazione, a Varedo, nascosti in cucina c’erano 10 grammi di marijuana. E’ stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidenti stradali, tre ragazzini investiti in ospedale in mezz'ora in Brianza

  • Auto rubate in un minuto nei parcheggi Atm, scoperto deposito a Misinto

Torna su
MonzaToday è in caricamento