Varedo, imprenditore insospettabile sorpreso con la droga: arrestato

Quando ha i visto i carabinieri si è nascosto in bagno

Quando ha visto i carabinieri che entravano in una nota sala giochi sulla Monza-Saronno, si è nascosto in bagno. Un gesto istintivo che per i militari è valso più di una confessione. Quando il 46enne, imprenditore incensurato di Bollate, è uscito dai servizi, ha trovato ad aspettarlo i carabinieri di Desio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari lo hanno perquisito. In tasca aveva due dosi di cocaina per dieci grammi. L’ispezione è proseguita in auto e in casa. In macchina, i carabinieri hanno scoperto altri 15 grammi di cocaina, occultati nel cruscotto. Nella sua abitazione, a Varedo, nascosti in cucina c’erano 10 grammi di marijuana. E’ stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Dal 13 al 18 luglio, consulenze e visite gratuite per le donne negli ospedali dell’ASST di Vimercate

  • La cocaina in macelleria a Monza e il giro d'affari da 20mila euro a settimana: 12 arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento