Carate Brianza, incendio in via Casati: palazzina evacuata

Il rogo è divampato intorno alle 21 di lunedì sera e le squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate fino alle 5.30 di martedì per spegnere le fiamme. All'origine dell'incendio un corto circuito

L'incendio@ MonzaToday

Un intero stabile evacuato, alcune persone trasportate al Pronto Soccorso per accertamenti e cinquanta metriquadri di tetto andati a fuoco. 

E' questo il bilancio dell'incendio che lunedì sera a Carate Brianza ha coinvolto una palazzina residenziale di via Casati al civico 3. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 21 e hanno interessato il tetto dell'edificio, estendendosi al controsoffitto e al solaio che, in seguito, è stato anche interessato da un cedimento. Il fuoco ha divorato gran parte della copertura e ha allarmato i residenti che si sono spaventati.

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco con un'autoscala e un'autopompa da Carate Brianza insieme ai colloeghi di Seregno intervenuti con un carro ventilazione. L'intervento è stato lungo e i pompieri hanno lavorato diverse ore per estinguere completamente le fiamme con il supporto di un carro bombole dalla centrale di Milano per filtrare e garantire il ricambio di aria ai colleghi impegnati nell'intervento. Durante le operazioni l'intero stabile, una quindicina di abitanti in tutto, è stato evacuato per ragioni di sicurezza e il 118 ha prestato assistenza sul posto e ha accompagnato in ospedale alcuni residenti che hanno accusato malori.

Secondo i primi accertamenti condotti a causare l'incendio è stato un cortocircuito dovuto alla presenza di un vecchio impianto elettrico. 

incendio-20

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Foto Vigili del Fuoco Volontari di Seregno)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

  • Monza, città "silenziosa e deserta" nelle immagini riprese dal drone

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Monza e in Lombardia: le prime previsioni

  • Parrucchieri chiusi? Ecco come gestire la ricrescita

Torna su
MonzaToday è in caricamento