Limbiate, 65enne per scaldarsi dà fuoco ad alcuni cartoni e brucia la casa

Le fiamme hanno bruciato l'appartamento, annerendo le pareti. L'abitazione è stata dichiarata inagibile

Foto repertorio

Un uomo di 65 anni ha incendiato il suo appartamento Aler di via Val Gardena, annerendo le pareti e rendendolo inagibile. E’ accaduto il 28 gennaio alle 15. Il sessantacinquenne, disoccupato, secondo quanto reso noto non aveva più l’allacciamento al riscaldamento e all’impianto della luce, per inadempienza nel pagamento delle bollette. 

Il 65enne, per scaldarsi, ha dato fuoco ad alcuni cartoni, ma le fiamme hanno poi bruciato l’appartamento. Sul posto sono arrivati i carabinieri, i dipendenti comunali dell’ufficio case e i tecnici dell’Ats, che hanno dichiarato l’appartamento inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento